immagine memini me ridotta.jpg

MEMINI ME RICORDAMI

Il femminicidio di Lorena Puppo a Fossalta di Portogruaro

I corpi senza vita dei coniugi Lorena Puppo, 50 anni, e Giuseppe Geppo Santarosa, 55 anni, venivano rinvenuti venerdì 10 giugno 2022 presso l'abitazione della coppia a Fossalta di Portogruaro, in provincia di Venezia.‍

Lorena Puppo

A rinvenire i due cadaveri era stata una parente, avvisata in precedenza da Giuseppe che le aveva telefonato confessando di aver commesso "un grave sbaglio". L'uomo aveva soffocato con un cuscino la moglie, poi si era tolto la vita con un taglierino.

A detta di alcuni parenti l’uomo soffriva di una "gelosia ingiustificata" nei confronti della coniuge. Altri conoscenti riferivano che, negli ultimi tempi, Santarosa aveva un comportamento insolito, che faceva supporre dell'esistenza di problemi con la moglie.

La coppia non aveva figli, non erano pregiudicati e non avevano mai avuto problemi con la giustizia. Non risultavano neppure denunce, alle forze dell'ordine, per maltrattamenti o violenza domestica.

Dall'autopsia emergevano diversi graffi sul corpo dell'uomo, segni che lasciavano presupporre che la vittima abbia provato a difendersi, invano, mentre il marito le premeva il cuscino sulla testa nell'intento di soffocarla.