immagine memini me ridotta.jpg

MEMINI ME RICORDAMI

Il femminicidio di Viviana Micheluzzi a Castello-Molina di FiemmeSan Leonardo di Cutro

Viviana Micheluzzi, 50 anni, veniva ritrovata uccisa nel pomeriggio di martedì 29 marzo 2022.

Viviana Micheluzzi

Viviana Micheluzzi, 50 anni, veniva ritrovata uccisa nel pomeriggio di martedì 29 marzo 2022. Insieme a lei il cadavere di suo marito Mauro Moser, 56 anni che dopo aver ucciso la moglie si suicidava, questo accadeva a Castello-Molina di Fiemme, in Val di Fiemme provincia di Trento. A rinvenire i corpi senza vita dei genitori sarebbero stati due dei tre figli della coppia, che successivamente in forte stato di shock venivano ricoverati all'ospedale di Cavalese.

La tragedia avveniva, in località Brozin, presso l’azienda agricola di famiglia. Secondo le ricostruzioni, negli ultimi tempi la coppia avrebbe attraversato un periodo di crisi caratterizzato da incomprensioni affettive ed economiche, la donna aveva confidato a un'amica che il marito era diventato aggressivo e l'avvocato di famiglia avrebbe confermato che i due coniugi avevano concordato una separazione consensuale, anche se nelle ultime settimane l'accordo sarebbe saltato tanto che il giorno successivo all’evento nefasto era stato fissato un altro incontro. Forse proprio in vista dell’incontro Mauro Moser, poche ore prima del delitto, aveva acquistato una pistola presso un'armeria di Ora, un comune della provincia di Bolzano.‍ L'autopsia disposta dalla locale Procura confermava la dinamica inizialmente ipotizzata dagli inquirenti. L'uomo sparava alla moglie alle spalle, colpendola all'altezza della nuca, molto probabilmente mentre quest’ultima cercava di scappare dal marito, poi si toglieva la vita. Il gesto era evidentemente premeditato, dato che Moser aveva acquistato l'arma la mattina stessa.