Cerca
  • Manuela Troilo

I Dischi dell'anima di FANY Fernanda Andrea Cabello

FanY, nome d'arte di Fernanda Andrea Cabello, presenterà alla mostra Narrazioni d'Argilla un ciclo di opere che rappresentano emozioni, sentimenti e dimensioni oniriche, sono i"Dischi dell'Anima". 

FanY "conexion" gres alta temperatura

FanY in queste opere ci mostra tutta la sua maturità artistica percorrendo in equilibrio quella sottile linea di confine, che si tende tra decorazione ed espressione, raggiungendo nel suo percorso uno stile sempre più personale e definito.

La vivacità di spirito e di intelletto, che caratterizza questa artista, non conosce confini di espressione, nella sua voglia di sperimentarsi e mettersi alla prova, tuttavia contrasta con la necessità di circondare virtualmente, con una sottile traccia di ferro, i suoi stati d'animo interiori. Ma quei confini virtuali, dove viene racchiuso il conscio e l'inconscio, la razionalità e l'istinto, la passione e il sentimento, potenziano la visione del suo immaginario e i suoi colori, che ora ordinatamente, entrano nelle forme e per incanto le esaltano regalando una armonia di emozioni a chi guarda le sue opere.

Un gioco magico, che Fany conduce magistralmente, in una continua danza tra il vuoto e il pieno, il dentro e il fuori delle superfici.


FanY "solitudine" gres alta temperatura

Stilisticamente parlando, i Dischi dell’Anima di FanY raccontano le sue esperienze espressioniste illuminate adesso da una nuova prospettiva più astratta e informale, integrata da una raffinata visione coloristica, che genera opere potenti, emotivamente coinvolgenti, suscitando la sensazione e il ricordo di uno stato d’animo riconoscibile in ciascuno di loro e che li connota e li rende unici.


Fany "naturalmente" Raku


FanY "comunicazione" gres alta temperatura





0 visualizzazioni
06_La_Demoiselle_de_Céret