UN NUOVO ANNO HA INIZIO




...ma tutto continua come nell'anno passato, stesse ansie, stesse paure, stesse vessazioni, ed il peso di un nuovo inizio, che vorrebbe essere foriero di buoni auspici ma che invece sembra risucchiarci indietro in un vortice che non tende a placare la sua famelicità.

Donne uccise dai loro compagni ogni due giorni, bambini accoltellati o lanciati dalla finestra con la superficialità disarmante dell'imbecillità più totale, sangue innocente che dilaga sulle coscienze di chi non ha ascoltato, di chi non ha guardato, di chi non ha gridato.

Proposte indecenti di leader indecenti, giochi avversi di potere che non ci indignano neanche più, siamo diventati spettatori assenti di saltimbanchi ebri, non ridiamo più, disarmati di fronte ad una vergogna senza vergogna e senza fine. Mi chiedo cosa altro deve accadere per scuoterci dal torpore, dall'ipocrisia, dalla devastazione? Perdonatemi oggi la vedo così... Vorrei che questo anno non fosse ancora iniziato, per sperare ancora per un attimo, che il nuovo anno sia un anno migliore, anche solo un centimetro avanti a quello passato... Vorrei un'ala sotto la quale rifugiare la mia anima da questa grandine incessante di avvilimento e dove condurre tutti quelli che amo ... facciamo finta che il nuovo anno deve ancora iniziare! Buon anno nuovo amiche, amici... buon anno!

18 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
06_La_Demoiselle_de_Céret