Sotto la pelle del drago di Manuela Troilo

In mostra al museo delle Mura nell'ambito di Narrazioni d'Argilla il trittico "sotto la pelle del drago, cuore sangue e fuoco" in pietra lavica smaltata e lamiera.

Questa mia opera evoca una delle fiabe del Pentamerone di Gianbattista Basile che vede il cuore del drago marino dato come cibo alla regina per curare la sua infertilità.

Rimasi colpita dalla scena nel film "Il Racconto dei Racconti" di Matteo Garrone, uno dei miei registi preferiti, e invito chi non lo ha visto a farlo per l'atmosfera gotico-mediterranea veramente affascinante.

Come in molte fiabe il sacrificio di un animale e in questo caso, mitico, come un drago influisce sui destini degli esseri umani, lo troviamo quasi sempre giocato in una doppia valenza da carnefice a vittima nell'eterna supremazia degli umani sulla forza della natura selvaggia e indomita che esorcizza gli equilibri precari delle comunità. Che dire io ....sto dalla parte del drago! spento il suo fuoco, versato il suo sangue, immolato il suo cuore!...

lo racconto come raccontassi le mie ferite!



18 visualizzazioni
06_La_Demoiselle_de_Céret